Oggi ritorno da solo senza Ugo in zona Skäckerfjällen, Anjan. Al park lungo la scandalosa fangata svedese della strada 336, trovo due norvegesi che mi chiedono dove vado. Loro vanno a fare lo Sockertoppen… Io dico per me va bene anche se so che è lunga e ho in testa di fare l’Anjeskutan. Bella chiacchierata con i due simpatici amici che nn conosco i nomi ma faremo assieme il percorso fino a che ci rendiamo conto che è troppo lunga e troppi sali e scendi. Propongo a loro di ritornare e fare la cima che avevo in testa. ? OK. In vetta arrivo solo io per un problema di vesciche per la ragazza norvegese… Li rivedo al park. Scambio di contatti e via a rifare la fangata…. Bellissimo meteo e buona sciata con risalita penosa sotto il caldo cocente… Anche oggi una ventina di km e quasi mille metri dislivello. Normale gita svedese norvegese a una bella cima sempre carica di neve. 

Lill och Stur Anjeskutan