Autore: lucasarduke450 (Pagina 1 di 20)

Un lungo viaggio

(Chi acquista direttamente da avventureboreali.com/productsbooking con Amazon aiuta al mantenimento del sito. Mille grazie a tutti voi!! )

 

“In un lungo viaggio non c’è ne andata ne ritorno… Esiste solo la consapevolezza di stare nell’istante mutevole del presente… come si preferisce, da soli, o assieme agli amici più veri…”

 

Siamo partiti da Duved (Svezia, Jämtland), il 23 Giugno mattina tra mille tentennamenti e, lentamente, siamo arrivati a Mora dove abbiamo sostato e pernottato con l’intenzione, il giorno dopo, di visitare il centro (mai  visto).

Il camper Duke (da sabato 27 sera) è arrivato alla meta della metà del viaggio (Germania) dopo un lungo e lento trasferimento (e molti pensieri, preoccupazioni “di confini”, “chiamate lavorative” …) passando e visitando come già detto la bella Mora, le strade nuove E16, 62, 240, 63 fino alla carina Mariestad sostando nel semicampeggio Centrale. A Mariestad abbiamo acquistato le introvabili mascherine in una delle farmacie centrali. Prezzo? 200kr per 10pz.

Il 30 Giugno, siamo ancora in Germania del nord (Brandeburgo), a pochissimi metri dalla Polonia per restare alcuni giorni assieme ad un caro amico.

 

… ah vi devo raccontare le avventure per passare i confini danese e tedesco in attesa di sapere come il nostro corpo, mente, anima accetteranno di essere di nuovo nel nostro martoriato Belpaese…

Bhe, dopo il traghetto di Helsingbør, al successivo checkpoint danese di Helsingør la polizia ci attendeva coi fari accesi (erano le 23 di venerdi 26) e noi tesissimi pronti coi nostri passaporti. Il polizziotto ci ha chiesto pass, dove andiamo e quanti eravamo in camper. Ugo per fortuna non si è fatto vedere ed è rimasto (stranamente) dietro al camper… meglio cosi… Il polizziotto ci ha avvertiti di “approdare” direttamente in Germania ma… noi ci siamo fermati per passare la notte in un’area di sosta danese. L’approdo germanico invece è stato piu soft, nessun stop e via verso Berlino…(e qui finisce la fase uno del viaggio ed inizia la fase due…)

 

Ieri, 4 Luglio, abbiamo visitato in maniera “fast” Berlino, mentre la settimana prossima ripartiremo dalla Germania. Piano piano, cosi, il viaggio continua con la fase tre… quella più difficile, che implica salutare amici ed entrare in Italia.  Questa terza fase sarà comunque piena di ottimismo, speranza e gioia!

Sto editando foto e video di questi ultimi giorni. Non è facile scrivere e descrivere con foto video e preservare allo stesso tempo una certa privacy dettata dalla situazione che vi racconterò. In questi ultimi giorni di riflessione, amicizia, pensieri e a volte confusione il sito è rimasto in standbye. Ma, a volte, il silenzio e il non raccontare fa bene per ripartire con più entusiasmo.

Immagini del viaggio di ritorno verso l’Italia. Le avventureboreali si fermano per alcuni giorni in Germania del Nord. Superati senza troppe ansie i confini Svezia-Danimarca e Danimarca-Germania con il caro camper Duke targato Italia.

 

 

Sistema Svezia e rientro temporaneo in Italia…

(Chi acquista direttamente da avventureboreali.com/productsbooking con Amazon aiuta al mantenimento del sito. Mille grazie a tutti voi!! )

 

Chiacchierata (lunga ma da ascoltare fino alla fine!) sulla vita in Svezia: sistema lavoro, coronavirus, società con alcuni pro e contro. Il rientro temporaneo in Italia desta un pò di preoccupazione ma è programmato da tempo. Lavoro o non lavoro quindi, devo rientrare con il camper per riabbracciare i miei cari dopo 13 mesi svedesi. Anche queste sono Avventureboreali.com !!

 

19.06.20La difficoltà della partenza, lasciare casa per ritornare (temporaneamente) alle origini è dura. Quest’anno particolare ancora di più… Ho Mille pensieri mentre cammino a mezzanotte con la luce scandinava che già mi fa venire la nostalgia….

 

 

Disoccupazione svedese

Dal 3 Giugno sono disoccupato, purtroppo. L’effetto virus ha fatto gravi danni anche qui, stoppando turismo, lavoro ed hotel… a tempo imprecisato. Dopo due mesi di mobilità svedese (aiuto statale del 60% dello stipendio) ora è scattato il licenziamento o l’annullamento del contratto da parte della compagnia. Ci siamo subito registrati ad A-Kassa  settore ristorazione hotel. A-Kassa è il corrispettivo dell’INPS italiano (è impreciso affermare questo ma è per rendere l’idea)  e gestisce la parte dei pagamenti ed indennità. Inoltre la domanda per l’indennità di disoccupazione prevede obbligatoriamente l’iscrizione all’ufficio di collocamento svedese cioe all’arbetsförmedlingen (eseguito oggi online, senza non piccole difficoltà …) Tutto ciò per avere la disoccupazione ed un aiuto economico per i prossimi mesi e per cercare nuovo lavoro. Non conoscendo benissimo lo svedese ci si aiuta meglio tra operazioni online e mail rispetto a telefonate anche perchè si fà fatica a prendere la linea (intasate!).

Dunque A-Kassa paga indennità a seconda di quanto uno ha lavorato nell’ultimo anno addietro. A seconda poi di altri parametri e formazione famigliare  genera il compenso spettante. A patto di essere iscritti e rispettare le direttive dell’arbetsförmedlingen (compilazione settimanale delle proprie attività, stato e ricerche lavorative). Quest’ultima fissa un appuntamento telefonico per parlare della tua situazione e per analizzare cosa cerchi come lavoro, delle tue competenze e delle eventuali offerte. Mi chiameranno tra 4 giorni per un colloquio di mezz’ora.  In base alle mie preferenze ed aspirazioni mi offriranno delle opportunità (se già in essere) a cui io non dovrò troppe volte rifiutare  pena l’annullamento dell’indennizzo.

A-Kassa è una assicurazione volontaria (non dipende dal datore di lavoro) che costa 150kr circa al mese. Per la situazione eccezionale di quest’anno anche i non iscritti a forme di assicurazione lavorative possono ricevere comunque un aiuto minimo di 8000kr al mese (circa 800 euro) fino a un massimo, a seconda dei casi, di 25000Kr. In ogni caso al max 80% del tuo stipendio per determinati mesi e poi a decrescere.

Vedrò come e cosa succederà per questa cosa, ovviamente nuova per me, ahime. Non deve essere sinonimo di ansia e di preoccupazione! Abbiamo lavorato tre anni consecutivamente e quindi spero che ci aiutino per qualche mese finche non migliora la situazione lavorativa. Stà di fatto che stiamo cercando lavoro in Svezia e Norvegia per la stagione estiva ed invernale. Quest’ultima ha piu chance di ripartire con più vigore. Aspettiamo news e poi in base a queste, materializziamo l’idea del rientro in Italia per riabbracciare, dopo un lunghissimo e drammatico anno, i nostri cari…

PS. Aggiornerò questo piccolo scritto nelle prossime ore, in base a nuove… e corrette info

14.06.20 Domenica di caldo, sole e dolce far niente. Venerdi scorso ho ricevuto la chiamata dell’ufficio di collocamento svedese (arbetsförmedlingen) per una breve chiacchierata . Ho ottenuto il risarcimento per disoccupazione ma devo rapportare quello che faccio per essere attivo nella ricerca del lavoro. Hanno controllato se ci sono, dove sono, e se cerco. Il sistema di gestione mi sembra un pò labirintoso ma giusto anche se si ha l’impressione di giocare coi bambini a guardie e ladri…Sul sito ho la consolle per controllare la situazione e il mio diario di attivita. Frequentare seriamente (finalmente) un corso di SFI vale come attività!! La gestione dei risarcimenti disoccupazione è in tilt, moltissime persone sono nella mia condizione. Venerdì mattina ho anche fatto un colloquio skype per lavorare nella raccolta fragole e frutti in Norvegia. Attendo riscontro.  Speriamo che abitare in Svezia al giorno d’oggi non sia un problema per quarantena e paure da virus …. lazzaretto?

Nel frattempo … acqua ed attesa tra microvisite svedesi… vedi il video sotto

La Svezia da amare

La Svezia da amare, quella fatta di natura, montagne, foreste, animali, fiumi e laghi. Di sole, vento, pioggia, neve, silenzi ed isolamento. Questo adoro e non il sistema uomo, il “sistema popolo”, comune per l’intero globo. Dove passa e staziona l’uomo infatti la natura soffre, vacilla ma a volte si vendica.

In un solo giorno anzi in una sola serata vedere contemporaneamente gufi, lepri, gru, pernici, alci piccoli e grandi, renne e caprioli ti da immensa gioia e profondo rispetto e amore verso questa natura svedese… Che è di nessuno!!

video in diretta fb 1

video in diretta fb 2

 

06.06.20 : GOD NATIONALDAG SVERIGE!

Presto in Italia ma nel frattempo…

Presto, a giorni, le Avventureboreali.com saranno in Italia per riabbracciare le persone care… (ci riusciranno???) Nel frattempo si godono gli ultimi scorci di stagione invernale, Svezia e natura…

 

Ps. La Germania apre alla libera circolazione di tutti i turisti il 15 Giugno (entrate ed uscite dai confini nazionali), l’Austria non si sa, al momento rifiuta gli italiani in entrata ma chi proviene dalla Germania per l’Austria? Dal 3 Giugno gli italiani possono uscire dai confini nazionali per essere bloccati 50 metri dopo dalle rispettive barriere nazionali estere… Mah CHE CASINO!! QUESTA SAREBBE LA LIBERA (aggiungo comunitaria) CIRCOLAZIONE DI MERCI E PERSONE ? TRATTATO DI SHENGEN messo a dura prova dalla contagiosità di un virus che sta facendo notare tutti gli egoismi e le diversità degli stati membri……dell’Europa cosiddetta unita…

Mettiamoci d’accordo! Comuni intenti di gestione altrimenti è un caos di info e logistics oltre che un aumento di stress….

Non parliamo della Svezia, vista come la monella d’Europa, la disubbidiente che dovrà essere castigata in qualche modo… Già ci pensano Danimarca e Norvegia a proibire agli svedesi e a chi proviene dalla Svezia di calcare il loro territorio! Forse non avendo pero’ tutti i torti…..🤔

Video puntata numero 304

Il caldo di fine maggio fa “tremare” la tanta neve. Ugo, neve o acqua si diverte lo stesso! Avventure di Svezia, scialpinismo e natura di montagna …

Abbiamo perso il contatto con la natura, la cultura e la voglia di osservarla, di vedere gli animali e conoscerli. Di amarli! Ma come si fà a venire al mondo (intendo per vivere) senza conoscere la biodiversità e la vita animale? Come si fa a disprezzare la foresta, l’incolto, il selvaggio? Chi vive senza essere nella natura è un uomo malato e morto! Anche nel mio piccolo Veneto si possono trovare pillole di natura nascosti tra la pianura Padana. Certo che bisogna farsi piccoli, diventare formiche per godersi pochi metri quadrati di selvaggio verde. Il selvaggio verde che piano piano verrà trasformato in area edificabile da uomini che vedono soltanto il selvaggio dei soldi… o soldi selvaggi.

Abbiamo bisogno di stare all’aria aperta, distanziati e dispersi nella natura. Forse capiremo che la vera vita non è stare assembrati (a lavorare, a fare commissioni, a divertirsi…) tra animali umani perlopiu egoisti e cattivi ma stare coccolati dagli elementi che la Terra ci dona! Ovvio ma non scontato … pochi uomini hanno il dono di capire l’essenza della vita… Fin dalla nascita stò imparando sempre cose nuove e voi? io “Sorvolo come un’aquila” e voi che animale vi piacerebbe essere e dove?

Kallsedet, Anjan e strada 336

Ieri (21 Maggio) sono passato per la terza volta sulla strade 336 che da Järpen porta in Norvegia (Verdal) fino ad Anjan. Strada bellissima soprattutto da Kall in poi, saliscendi, laghi e rive con montagne in lontananza sempre piu vicine che ricordano il paesaggio norvegese. Kall poteva essere la mia residenza se…., mesi addietro, la banca mi avvallava un mutuo ma lasciamo stare…! Kall davvero bella. Lungo la strada ho visto innumerevoli animali come lepri (mezze bianche ormai), gru, rapaci, galli forcelli in amore, cigni selvatici, oche e germani con i propri piccoli, renne, (pernici in alto)… La strada 336 asfaltata, arriva fino a Kallsedet per poi dividersi, a destra continua su fino a Kolåsen (per altre mete montane prossime…) e a sinistra, per strada sterrata ma tenuta bene e meglio rispetto all’anno scorso, si arriva in Norvegia, Sandvika e poi Verdal. Ogni volta che passo in questa zona, sarà che trovo il sole sarà che sono carico per la voglia di sciare mi sento bene. Sono arrivato in zona Anjan, un chilometro prima della stazione montana, dove vi è il sentiero estivo contrassegnato dalla caratteristica croce orrizzontale rossa che serve da guida per le motoslitte, sciatori o i comuni trekkeristi. Ho parcheggiato lungo la strada in fila a 40 macchine svedesi!!!! Gasp ahhh… certo oggi è festa qui!!! Lunga salita-avvicinamento quindi “quasi in compagnia” verso Strydalen dove ho trovato tante tende (beati loro) “da campo base” per le innumerevoli salite sulle circostanti vette. Oggi (ieri), sono salito su una cima nuova (Mehkentjahke 1207 m. ) ed abbastanza ripida dalle forti precipitazioni nevose (tolto gli sci due volte per superare due muretti in sicurezza)…

LE MIE MONTAGNE

Avventure di fine maggio con Ugo tra le ultime sciate di casa e non. La scandinavia è bellissima quando la neve comincia a trapassare in acqua… Quando tutto si risveglia e tutto cambia. E’ la forza della natura dirompente!

 

 

Norvegia

Tanti auguri cara Norvegia!! Oggi, 17 Maggio Festa Nazionale della Costituzione datata 1814! (la Norvegia Indipendente dalla Svezia nel 1905) Ne sono passati di anni, tante trasformazioni, tante scoperte eccezionali come il tuo petrolio, tantissime persone hanno calcato il tuo splendido territorio! Da nord a sud sei una gioia unica!! Un paesaggio talmente vario e meraviglioso da accaponare la pelle, il cervello ed i sogni!! Sei rimasta sempre fiera, umile e calda alla tua maniera. Hai coccolato i tuoi abitanti e i tuoi visitatori!! Sei sempre nel mio cuore come desiderio e come meta…non me ne voglia la Svezia che mi “sopporta” ma tu sei sempre stata la prima. Chissa…

un video di un anno fa…

News coronavirus in Svezia

Notizie su covid-19 (autotradotto da Krisinformation.se ,15Maggio)

Il governo estende il divieto d’ingresso alla Svezia.Il divieto è ora valido fino al 15 giugno.Il ministero degli Affari esteri estende la sua raccomandazione ai viaggi all’estero in tutti i paesi. La raccomandazione è ora valida fino al 15 luglio.

La regione Östergötland ha realizzato un film su com’è passare la terapia intensiva per i covidi 19 .Alla fine di aprile, poco meno dell’1% della popolazione in Svezia aveva un’infezione attiva con covid-19. A Stoccolma, la quota era del 2,3 per cento. Mostra un sondaggio dell’Autorità di sanità pubblica .

Sempre meno persone affermano di evitare attività sociali o trasporti pubblici rispetto a una settimana fa. Questo mostra uno studio condotto da Sifo Kantar per conto dell’Agenzia svedese per la protezione sociale e preparazione, MSB.

L’autorità di sanità pubblica ha pubblicato un chiarimento sulla protezione orale. L’autorità si astiene dal raccomandare una protezione orale al pubblico come un paradenti che prude e termina attira obliquamente la bocca, gli occhi e il naso, il che può aumentare il rischio di infezione.

L’Autorità per la sanità pubblica ha pubblicato finora un riassunto delle conoscenze sugli anticorpi contro il coronavirus e l’immunità.Ultimi aggiornamenti su Krisinformation.se L’Agenzia svedese dei trasporti sta introducendo un divieto temporaneo di alloggio per studenti.

Leggi le nostre notizie qui .Ora ci sono tutte le informazioni sulla crisi relative a covid-19 in arabo , persiano , somalo , tigrino e turco , nonché una lingua facile da leggere e firmare . Il consiglio di amministrazione della contea dei film di Skåne in diverse lingue su covid-19 è disponibile anche su Krisinformation.se .

La pagina di diffusione dell’infezione è stata aggiornata con informazioni sulla protezione orale.

Nuova pagina su come ottenere aiuto.

La pagina se vuoi aiutare viene aggiornata con nuove informazioni.

CURIOSITA’ TABELLA CONFRONTO SVEZIA E NORVEGIA+DANIMARCA (BY ME)
confronto Svezia – Danimarca + Norvegia Sweden NO+DK
Popolazione ~ 10100000 9100000
superficie kmq 428293 449964
densita abitanti per kmq 23,6 20,3
positivi riscontrati 15 maj 29207 18987
morti riscontrati per/con covid19 3646 769
indice mortalita’ dei positivi in cura * 12,48 4,05
*Stoccolma lan 17,67
fonte: worldmeters.info

Inverno di Maggio

10 Maggio AUGURI MAMMA ! Grazie e scusa che sopporti tutto e tutti… un abbraccio in attesa di quello vero!

Oggi ho approfittato di due ore (di quasi sole) per salire e scendere con Ugo le solite montagne di casa. Queste sono la mia vera “casa”! Ora nevica di nuovo…. video… IL PAZZOMAGGIO

 

 

Pazzo Maggio con neve e temperature sottozero!! L’inverno di Maggio conserverà la neve in alto fino a oltre Giugno!! Chi l’avrebbe mai detto! Nel frattempo auguri Mamma per la tua festa! Gli istanti di sole di oggi mi fanno ricordare TE! Grazie. IL VIDEO (300!!) qui sotto

 

 

 

« Articoli meno recenti

© 2020 Boreala Äventyr

Tema di Anders NorenSu ↑

Translate »