Ciao a tutti oggi bufera di vento e neve ha imbiancato il fondovalle e gli alberi. Poca cosa ma le temperature rimarranno basse per piu di una settimana e la neve ricadra ancora. Bene, si prolunga la stagione sciistica! Intanto le acque dei fiumi e laghi si ingrossano sempre piu e invadono prati e bacini del fondovalle. I sentieri di Ugo sommersi ! La panchina galleggia … Ugo e il sottoscritto no! e allora si fa dietrofront! Le bufere e i cambiamenti sono/devono essere nell’ordine del giorno. Altrimenti che vita è? oddio vorrei essere stabile, avere una casa normale, un lavoro normale, una famiglia con due bambini, tirare la cinghia per portare avanti una cosa … ma che cosa? raggiungere una meta e poi capire che non l’hai raggiunta o sposti l’obiettivo su un’altra meta e non sei mai contento (come un alpinista che salita una cima vede quella vicina e sposta il suo desiderio su quella). Essere avidi ed egoisti arrivisti prepotenti per realizzarsi o sentirsi realizzati… Dimostrare e sembrare agli altri di essere ok! di essere bravi e dimostrarsi felici. La stabilità della instabilità. Allora forse è meglio vivere alla giornata, dimostrarsi non stabili, avere una casa non sicura, un lavoro che puoi cambiare , una famiglia pure che puoi modificare, puoi non avere figli (mica ti costringe nessuno, mica devi metterti a posto o a seconda di come la vedi incasinarti), Puoi dimostrarti vulnerabile un po perdente e un po scemo! tanto gli altri possono crederci che lo sei …  Allora forse è meglio essere cosi? Vivere alla giornata, solo nel presente, ne al passato ne al futuro. Una persona singola, individuale, che ben piantata a terra è nel presente. Nell’oggi! Togliendosi i fardelli della vita che verrà! Tenendoseli per se ….tanto gli altri non ti verranno in tuo soccorso, non ti cercheranno  … Noi saremo sempre da soli a decidere, a giudicarci e a risolvere le magagne della nostra vita! Quando moriremo moriremo soli! Non vorremmo nessuno accanto! ci darà fastidio avere qualcuno accanto! Solo chi sta in alto ci accompagnera per aiutarci ad autogiudicarci se abbiamo fatto bene o male nella bufera che si chiama vita!

video 249

Duved e le piste sotto al Tegefjället
Passeggiata umida con Ugo